Sono una sense coach,
una facilitatrice di senso.

Chi sono

GABRIELA TIRINO

Cosa vuol dire sense coach

Prova a pensare che senso hanno per te le tue relazioni, il tuo lavoro, le tue passioni, le tue aspirazioni… la tua storia.

Anche se non te lo sei mai chiesto, attribuisci un significato e un valore a ogni tua singola esperienza passata, presente e futura. E i significati che dai si ripercuotono sulle tue decisioni, sul modo in cui ti relazioni con gli altri, sulla tua salute e sulla tua soddisfazione. Eppure spesso non ne sei consapevole o dai significati che ti danneggiano, ti affliggono o ti limitano.

Ecco io alleno le persone e le aziende a individuare il senso che stanno dando alla propria realtà e a svilupparlo o cambiarlo nella direzione desiderata.

Tutto questo significa, ad esempio, facilitare nell’affrontare il cambiamento, definire la propria identità, migliorare le proprie capacità comunicative e organizzative, concretizzare i propri obiettivi, esercitare benessere e compiutezza.

La mia storia

Ho scelto questa professione dopo un lungo percorso, segnato da tre mie grandi passioni: la comunicazione, l’enogastronomia e le persone.

Mi sono occupata a lungo di comunicazione e marketing agroalimentare, fino a specializzarmi in analisi sensoriale: in pratica conducevo test per studiare il percepito dei prodotti e formavo gruppi di assaggio professionali in contesti aziendali.

Lo studio dei sensi e del funzionamento della percezione mi ha portata ad avvicinarmi alle neuroscienze e a interessarmi sempre di più a chi assaggia, ossia alle persone.

Così ho continuato a studiare e mi sono formata alla NPL Italy Coaching School, diventando coach professionista certificata. Ho approfondito la Programmazione Neurolinguistica, ma anche altri approcci come il Pensiero Laterale e l’Intelligenza Emotiva e continuo ad allargare i miei orizzonti e la mia formazione.

Dai sensi... al senso

Sembra un gioco di parole… ma è andata proprio così!

Ho scoperto che il nostro modo di percepire non influenza solo i nostri gusti e le nostre scelte alimentari, ma tutto il nostro essere e il nostro agire. E ho capito che volevo dedicarmi proprio a questo: allenare i sensi delle persone per agevolarle nella loro creazione di senso.

Gabriela Tirino

Grazie al cioccolato e al vino

Per la verità anche al caffè, al gelato, alla grappa… ho lavorato su diversi prodotti agroalimentari e ho preso tanti vizi!

Ma indubbiamente è al cioccolato e al vino che devo di più. Il cibo degli dei è stato il primo amore, che mi ha spinta a superare parecchi miei limiti, a viaggiare e a scoprire le mie vere inclinazioni. Con il vino, poi, ho riscoperto il legame con il mio territorio, le Langhe, e la gioia di contribuire allo sviluppo di questo settore. Da diversi anni, infatti, opero nel settore enologico, attraverso percorsi formativi e programmi di coaching specifici per gli operatori del vino.

Ultime dal blog

31

Mar 2017

Senso della bellezza

Scritto da Gabriela Tirino

Il senso della bellezza è un tema che mi affascina da sempre. Lo sento perfetto in abbinamento alla primavera e al risveglio …

17

Feb 2017

Senso di marcia: riflessioni dal Sensemakers Club

Scritto da Gabriela Tirino

Nelle ultime settimane si è avverato un mio piccolo grande sogno: è nato il Sensemakers Club! A fine gennaio, infatti, il Club …

02

Dic 2016

Dimenticare se stessi e scoprire se stessi

Scritto da Gabriela Tirino

  In questa seconda giornata di dicembre, il mio pensiero va al poeta zen Matsu Bashō e ai suoi haiku. Con la …

2 MIN READ